Esonero dal versamento dei contributi previdenziali per i datori di lavoro

Oggetto: Messaggio Inps n. 197/2022. Esonero dal versamento dei contributi previdenziali per i datori di lavoro che non richiedono trattamenti di integrazione salariale.


In data 14/01/2022 l’Inps ha rilasciato il messaggio n.197 attraverso il quale l’Istituto fornisce chiarimenti inerenti all’ambito di applicazione dell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali per i datori di lavoro che non hanno richiesto trattamenti di integrazione salariale.


L’esonero, qualora spettante, potrà essere fruito con le competenze dei mesi da gennaio 2022 a marzo 2022.


In premessa, L’Inps sottolinea che la misura in argomento ha ottenuto l’autorizzazione europea con la Decisione C(2021) 9334 final dell’08/12/2021.


In riferimento a quest’ultima si precisa che restano escluse dalla possibilità di avvalersi dell’esonero, le imprese operanti nel settore finanziario. In particolare, restano escluse le imprese che svolgono attività indicate nella classificazione NACE alla sezione “K” – Financial and insurance activities.


Vuoi saperne di più?

Iscriviti a www.studiopiceci.it per continuare a leggere questi post esclusivo.

Iscriviti ora

Post recenti

Mostra tutti