top of page

Minimi contrattuali in vigore dal 1° giugno 2023 CCNL per l’industria Unionmeccanicati – Effetti

Notizia Flash n.19/2023


Oggetto: Minimi contrattuali in vigore dal 1° giugno 2023 CCNL per l’industria Unionmeccanica Confapi – Effetti


In data 16 giugno 2023 la Unionmeccanica Confapi e le parti sindacali Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil hanno sottoscritto un verbale, dando attuazione all’ipotesi di Accordo di rinnovo del CCNL 26 maggio 2021 in materia di adeguamento dei minimi contrattuali, indennità di trasferta e indennità di reperibilità.

Si è infatti preso atto che l’IPCA (Indice dei prezzi al consumo armonizzato per i Paesi dell’Unione Europea) per il 2022 al netto degli energetici importanti, è risultato pari al 6,6%, dunque superiore all’incremento percentuale dei minimi tabellari di riferimento già previsto.

Di conseguenza qui di seguito confermati i nuovi minimi tabellari a partire dal 1° giugno 2023 (vedere ultima colonna a destra):


| scaricare la circolare per vedere la tabella |



Trasferte e reperibilità

Le parti, sulla base della dinamica inflattiva consuntivata 2022 misurata con IPCA al netto degli energetici importanti così come fornita dall’ISTAT e pari al 6,6%, hanno proceduto anche all’adeguamento dell’indennità di trasferta forfetizzata e dell’indennità di reperibilità in essere alla data del 31 maggio 2023.

Vuoi saperne di più?

Iscriviti a studiopiceci.it per continuare a leggere questi post esclusivi.

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page