top of page

Maggiorazione del costo del lavoro ammesso in deduzione in presenza di nuove assunzioni

     Circolare n.23/2024

 

I titolari di reddito di impresa e gli esercenti arti e professioni possono usufruire, per il periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2023, di una maggiorazione del costo del personale di nuova assunzione con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, nonché di una ulteriore deduzione in presenza di nuove assunzioni di dipendenti, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, rientranti nelle categorie di lavoratori meritevoli di maggiore tutela.

È quanto emerge dal Decreto Interministeriale del 25 giugno 2024, sottoscritto dal Ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti e dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Marina Elvira Calderone.


Tale Decreto è attuativo di quanto disposto dall’art. 4 del Decreto Legislativo n. 216 del 30/12/2023, recante disposizioni relative al primo modulo di riforma delle imposte sul reddito delle persone fisiche e di altre misure in tema di imposte sui redditi.

I soggetti che possono beneficiare della maggiorazione sono:

 

- I titolari di reddito di impresa, vale a dire:

 

Vuoi saperne di più?

Iscriviti a studiopiceci.it per continuare a leggere questi post esclusivi.

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page