top of page

Incremento del 4% dell’esonero contributivo per i periodi di paga dal 01/07/2023 al 31/12/2023

Circolare n.15/2023


Con messaggio n. 1932 del 24/05/2023, l’Inps detta le istruzioni operative relative all’aumento pari al 4% dell’esonero sulla quota dei contributi previdenziali per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti a carico del dipendente, introdotto dall’ art. 39 del c.d. Decreto lavoro (D.L. n. 48/2023).


L’esonero in commento, riguarderà i periodi di paga dal 1° luglio 2023 al 31 dicembre 2023.


In premessa, appare utile richiamare, come fatto dal messaggio Inps trattato nella presente circolare, l’esonero a favore di lavoratori già previsto dalla legge di Bilancio 2023 e riconosciuto per i periodi di paga dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023, ovvero:


  • Pari al 2%, qualora la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per 13 mensilità, non ecceda l’importo mensile pari a 2.692,00 euro, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima;


Vuoi saperne di più?

Iscriviti a studiopiceci.it per continuare a leggere questi post esclusivi.

Post recenti

Mostra tutti

Esonero contributivo IVS lavoratrici madri 2024

Circolare n.6/2024 Allegato: Fac-simile dichiarazione per comunicazione codici fiscali figli L’articolo 1 della Legge di Bilancio n. 213/2023, ai commi 180-182, ha introdotto per i periodi di paga dal

bottom of page