top of page

Esonero contributivo IVS 2024 

  

        Circolare n.3/2024


La Legge di Bilancio n. 213 del 30 dicembre 2023 ha previsto, in via eccezionale, per i periodi di paga dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024, per i rapporti di lavoro dipendente pubblico e privato (ad esclusione dei rapporti di lavoro domestico), un esonero contributivo della quota a carico del lavoratore, nella misura del:

  • 6%, a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su tredici mensilità, non ecceda l’importo mensile di euro 2.692,00, al netto del rateo di tredicesima;


  • 7% a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su tredici mensilità, non ecceda l’importo mensile di euro 1.923,00, al netto del rateo di tredicesima.

 

L’INPS, in data 16 gennaio 2024 ha pubblicato la circolare contenente le condizioni e le istruzioni per l’applicazione in busta paga di questo eccezionale esonero.

 

Soggetti che possono accedere all’esonero

 

Possono accedere all’esonero tutti i lavoratori dipendenti di datori di lavoro sia privati che pubblici, a prescindere dalla circostanza che i datori di lavoro assumano o meno la natura di imprenditore, includendovi anche i lavoratori in apprendistato, sempre nel rispetto del limite di retribuzione mensile nonché del limite dei soli contributi IVS a carico del lavoratore.

Sono esclusi invece i lavoratori del settore domestico.

 

Vuoi saperne di più?

Iscriviti a studiopiceci.it per continuare a leggere questi post esclusivi.

Post recenti

Mostra tutti

Esonero contributivo IVS lavoratrici madri 2024

Circolare n.6/2024 Allegato: Fac-simile dichiarazione per comunicazione codici fiscali figli L’articolo 1 della Legge di Bilancio n. 213/2023, ai commi 180-182, ha introdotto per i periodi di paga dal

bottom of page