top of page

Esonero 2023 sulla quota dei contributi per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti.

Circolare n.3/2023


Oggetto: Esonero 2023 sulla quota dei contributi per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti, a carico del lavoratore dipendente


La Legge di Bilancio n. 197 del 29 dicembre 2022 (Legge di Bilancio 2023), all’articolo 1, comma 281, ha previsto in via eccezionale e per i periodi di paga dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023, un esonero sulla quota dei contributi previdenziali per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti, a carico del lavoratore dipendente.


Tale esonero nel 2023 è riconosciuto:


- Nella misura di 2 punti percentuali, a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l’importo mensile di euro 2.692, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima;


-Nella misura di 3 punti percentuali, a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l’importo di euro 1.923, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima.


Conviene sottolineare che, per espressa previsione della norma, resta ferma l’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche.


Possono accedere al beneficio tutti i lavoratori dipendenti, pubblici e privati, purché vengano rispettati i limiti della retribuzione mensile come sopra definiti.


È importante ricordare che:


Vuoi saperne di più?

Iscriviti a studiopiceci.it per continuare a leggere questi post esclusivi.

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page